You are currently offline. While you can view your data, you cannot edit it. Please reconnect to a network in order to proceed.









JERUSA BARROS

6/7/2018

La musica proposta da Jerusa Barros è l’unione tra la cultura capoverdiana, con le sue melodie, i suoi ritmi e le sue atmosfere, e la cultura  mediterranea, attraverso armonie e ricerca di arrangiamenti suggestivi, che valorizzano le influenze che già esistono nella musica capoverdiana.

La ricerca delle proprie radici porta la cantautrice Jerusa a fare un percorso che la vede protagonista di un "viaggio" che parte dalla musica capoverdiana tramandata da Cesaria Evora, Ildo Lobo e Teofilo Chantre ed arriva in ciò che la cantante stessa si rivede oggi e cioè un cocktail di suoni con i sapori del sud del mondo ed un background tipicamente europeo.

Come nell' EP del 2009, il primo album "Di un solo colore" racconta come, nel suo percorso musicale e personale, Jerusa Barros abbia abbracciato le culture che l'hanno adottata, omaggiando inoltre la Sicilia e l'Italia cantando parte dei brani del disco in italiano.

Gli anni trascorsi nella meravigliosa città di Palermo la portano di fronte al fatto che vive, parla, sogna utilizzando quella lingua che adesso, dopo tanti anni, le appartiene tanto quanto la lingua capoverdiana, rendendo ancor di più fruibile il messaggio musicale che è forza comunicativa nell'interazione tra musiche, lingue, culture tra popoli diversi.

Con la complicità del chitarrista Bernardo Viviano ed i ritmi ricercati di Giuseppe Nucci e Romina Denaro, la cantante propone una musica che “racconta”, in una versione unplugged, attraverso luoghi vicini e lontani e creando quelle suggestive atmosfere che valorizzano i sentimenti.

JERUSA BARROS